Carmagnola, 30 agosto: Verità e giustizia per Ioan Puscasu, basta con lo sfruttamento dei braccianti!

DOMENICA 30 AGOSTO DALLE 16

VOLANTINAGGIO presso la “sagra del peperone”

CARMAGNOLA (TO) – PIAZZA BOBBA

VERITA’ E GIUSTIZIA PER IOAN PUSCASU

BASTA CON LO SFRUTTAMENTO DEI BRACCIANTI

Lo scorso 17 luglio, al culmine di in una delle giornate più calde dell’anno e dopo ore e ore di lavoro, Ioan Puscasu, bracciante romeno di 46 anni, in nero, pagato circa 4 euro all’ora, è stato colto da un malore in una serra adibita alla coltivazione di peperoni a Carmagnola, in località Tuninetti.

A quanto pare il proprietario della serra, con l’aiuto di altre persone, ha cambiato gli abiti alla vittima e l’ha fatto trasportare altrove, per nascondere il luogo e le cause della morte. Solo dopo diverso tempo arrivati il 118 e i carabinieri.

Ora le indagini sono in corso; ma comunque sia andata in ogni caso siamo di fronte a un omicidio per il profitto di un imprenditore agricolo, il quale non si è fatto scrupoli di sfruttare il suo dipendente e ha pure tentato una messinscena per coprire le proprie responsabilità.

Nell’estate in corso in Italia si contano altri morti durante il lavoro in campagna: quattro nella sola Puglia di cui una, Paola Clemente, era una lavoratrice italiana di 43 anni, madre di 3 figli.

Tragedie come queste sono una vergogna per la società intera, siamo tutti responsabili: non si può tollerare che ancora oggi decine di migliaia di lavoratori, per lo più immigrati, siano costretti a condizioni di lavoro simili alla schiavitù, mentre il prodotto della loro fatica finisce in bella mostra in sagre, supermercati o infine nella vetrina falsamente luccicante dell’Expo.

E’ importante che tutti i casi di sfruttamento non passino sotto silenzio, bisogna organizzarsi per ribellarsi a questo stato di cose, come si sta facendo in Puglia o anche più vicino a noi (ad esempio a Castelnuovo Scrivia in provincia di Alessandria), e come stanno facendo i lavoratori di altri settori dove lo sfruttamento è massiccio, ad esempio nella logistica.

Lottiamo per una società più giusta, senza razzismo e sfruttamento, in cui il lavoro venga svolto per i bisogni dell’uomo e non per il profitto!

Compagni/e solidali

Retro jordans for sale, Cheap foamposites, jordan retro 5, cheap jordans for sale, foamposites For Sale, jordan retro 12, jordan retro 11, Cheap jordans for sale, jordans for cheap, jordan retro 11 legend blue, retro 12 jordans, cheap soccer jerseys, Canada Goose sale, cheap jordans